- - - -

Alla 54^ Coppa della Consuma “tricolore”

vittoria per Uberto Bonucci (Osella PA9/90)

 

L’ottava prova del Campionato Italiano Velocità in Salita Autostoriche, disputata sugli 8,450 chilometri

da Diacceto sino al Passo della Consuma, ha conosciuto uno spettacolare duello alla distanza tra il senese, che ha vinto per la prima volta questa gara, ed il fiorentino Stefano Peroni (Martini Mk 32), alla fine staccato di soli 38 centesimi.

 

Diacceto (Firenze), 09 settembre 2018.

 

La 54^ Coppa della Consuma, ottava prova del Campionato Italiano Velocità in salita per Autostoriche ha registrato il successo assoluto di Uberto Bonucci, con la sua celeste Osella PA9/90. L’attesissimo duello alla distanza con il fiorentino di Sesto Stefano Peroni (vincitore l’anno scorso) e la sua Martini Mk 32 si è dunque risolto in favore del pilota senese, che ha iscritto per la prima volta il suo nome nel prestigioso albo d’oro della cronoscalata più longeva d’Europa. Un successo che inseguiva da quasi tre lustri.

Organizzata da Reggello Motor Sport in collaborazione con l’ACI Firenze, la gara si è corsa oggi sul classico tracciato degli anni passati, 8,450 chilometri che da Diacceto (nel Comune di Pelago) porta al passo della Consuma, passando da Borselli, confortata da una bellissima giornata di caldo sole estivo e con la cornice del pubblico delle grandi occasioni.

A due gare dal termine era attesa una sfida accesa in molte categorie e le previsioni della vigilia non si sono smentite, con un confronto sulla strada davvero tirato ed anche spettacolare.

Bonucci ha coperto la distanza del nervoso tracciato che scala la Consuma in 3’44”77 alla considerevole media di 135 Km/h, aggiudicandosi anche il 4. raggruppamento ed a dare conferma di quanto sia stata tirata la sfida per la vittoria arriva l’esiguo passivo registrato da Peroni (vincitore del 5. raggruppamento), per l’inezia di soli 38 centesimi, mentre il terzo tempo assoluto è stato quello di Piero Lottini (Osella PA9/90) a 13”09. Tra i “big” ritirato Walter Marelli (Osella PA9/90), leader del raggruppamento, a causa di noie elettriche.

Battuta a vuoto, nel 3. Raggruppamento, del leader di classifica tricolore Andrea Fiume fermatosi ieri nella prima salita di prova per incidente alla sua Osella PA8/9 e vittoria di Mario Faggioli, il padre del blasonato pluricampione Simone, che con la sua Osella PA5 ha firmato un 4’10”35, vale a dire 8”84 davanti a Giuseppe Gallusi (Porsche 911 SC), che con “l’argento” della Consuma passa così al comando del ranking provvisorio. Terza piazza per Gabriele Tramonti (Fiat Ritmo 75L, con 4’41”07) ha saputo tenere alla frusta Lorenzo Cocchi, quarto con la VolksWagen Golf GTI con 4’45”67.

Nel 2. raggruppamento, Giuliano Peroni (il padre di Stefano, con l’Osella PA3), fermando i cronometri su 4’15”99 ha vinto in sicurezza con una media di 118,6 Km/h davanti al leader della classifica tricolore Giuliano Palmieri (Porsche Carrera RSr), con buon terzo Alessandro Maraldi e la sua Porsche 914 (4’38”68).

Nel 1. Raggruppamento il capoclassifica Tiberio Nocentini (Chevron B19), cercava di allungare in classifica su Angelo De Angelis (Nerus) e la missione l’ha compiuta: oltre ad aver vinto (4’21”68 alla media di 116 km/h), ha visto il suo rivale messo dietro da Vittorio Mandelli, secondo con una bellissima Jaguar E-Type, a 24”59 di passivo, mentre De Angelis ha chiuso al terzo posto con 26”65 di passivo.

Tra le vetture moderne (dieci al via) successo di Fabrizio Bonacchi (Gloria),con 4’27”67 alla media di 113,4 Km/h, davanti ala Renault Clio RS di Giordano Pagliai a 12”2, con terzo Alessandro Losi e la sua Peugeot 106, a 17”60.

SIMONE FAGGIOLI PRESENTE NEL PADDOK

Il pluridecorato Campione Italiano ed Europeo delle salite Simone Faggioli era presente alla Coppa della Consuma nel paddok e per l’occasione sono state esposte, prima volta a livello internazionale, le Norma M20 SF PKP sua e di Fabien Bouduban con le quali lo scorso giugno hanno partecipato alla famosissima cronoscalata americana Pikes Peak.

 

Foto: Bonucci (Androsoni), Lottini (Androsoni), Simone Faggioli (MGT)

 

UFFICIO STAMPA

MGTCOMUNICAZIONE

Studio Alessandro Bugelli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

STATISTICHE

OggiOggi157
IeriIeri208
MeseMese2152
TOTALETOTALE1403451

ULTIME PAGINE VISTE

QR-LINK A QUESTA PAGINA

Qr Code